S.M. di Licodia: ieri il 28° premio “Torre d’argento”

Ancora un successo per il premio “Torre d’argento” ideato e diretto da Giancarlo Santanocito. La manifestazione si è tenuta ieri nel chiostro dei Benedettini a Santa Maria di Licodia. A presentare sul palco la giornalista Mary Sottile. Nel corso della serata si sono alternati momenti di musica, danza e cultura con l’esibizione del musicista Dafni Pinzone, il giovanissimo ballerino licodiese Giovanni Cancemi, che sta frequentando l’accademia di ballo a Berlino in Germania, il duo “Blanco Sinacori” e altri artisti locali. Momento centrale della manifestazione, giunta alla 28esima edizione, i riconoscimenti ai personaggi del mondo del giornalismo, dello sport e della cultura. Quest’anno ad avere avuto il premio Torre d’argento nelle mani Adriana Pannitteri, giornalista e conduttrice del TG1, originaria di Paternò (a premiarla è stato proprio il Sindaco di Paternò Nino Naso); il giornalista Mediaset, conduttore di “Mattino 5”, Francesco Vecchi e Luigi Musacchia presidente nazionale “Libertas”. Assente giustificato invece Stefano Tacconi, storico portiere della Juventus che per impegni personali non ha potuto essere a S.M. di Licodia. Presente in platea anche il produttore cinematografico Giancarlo Montesano, fratello dell’attore Enrico, che ha parlato della possibile apertura di una scuola di cinematografia nel territorio. Un premio speciale è poi andato anche all’onorevole Ignazio La Russa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *