Adrano: 30enne ai domiciliari per droga

I Carabinieri di Adrano, coadiuvati dalla squadra “Falco 23” dello squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, hanno arrestato in flagranza un 30enne del posto per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di munizioni. Ieri sera i militari, a conclusione di un’articolata attività investigativa finalizzata a contrastare il fenomeno della coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti nella zona etnea, in contrada “Cugno” ad Adrano hanno proceduto ad una perquisizione nel fondo agricolo di pertinenza dell’uomo rinvenendo una piantagione di canapa indiana, composta da 11 piante dell’altezza media di due metri e mezzo. Successivamente i Carabinieri nel domicilio del fermato hanno recuperato ulteriori 5 grammi di marijuana e 2 proiettili calibro 38 Smith wesson. Le piante di cannabis indica, la marijuana ed i 2 proiettili sono stati sequestrati. Inoltre le immediate indagini condotte dai Carabinieri, nel medesimo contesto operativo, hanno permesso di identificare e denunciare alla Procura della Repubblica di Catania per concorso nella coltivazione di stupefacenti altri 3 individui di Adrano, gravati da precedenti penali. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *